Xbox Scorpio: finalmente rivelate le specifiche tecniche.

0
71

Poche ore fa Digital Foundry, attraverso una video conferenza, ha svelato le reali caratteristiche della console che succederà a Xbox One. Non si tratta dunque di una presentazione ufficiale da parte di Microsoft, ma di un excursus delle specifiche hardware e tecniche di Project Scorpio. 

La potenza c’è!

L’obbiettivo di Microsoft è ottenere il famigerato 4k nativo su tutti i videogiochi, roba che ancora oggi non si riesce ad avere in maniera accettabile, neanche su PC, nonostante lo sviluppo delle recenti schede video, che è in grado di sviluppare potenze sull’ordine dei 15-16 TeraFLOPS. A quanto pare in casa Microsoft non hanno per niente mandato giù il sorpasso di Playstation, dovuto all’eccellente lavoro di Sony che ha cavalcato l’onda di un lancio di Xbox One davvero disastroso. Quindi gli sviluppatori questa volta intendono giocarsi tutte le carte a disposizione. Le dichiarazioni del director Richard Leadbetter sono chiare: “si è cercato di fare il possibile per offrire l’hardware più potente”, i 6 TeraFLOPS promessi sono stati raggiunti, e possono addirittura essere superati. Il lavoro degno di nota si concentra sull’ottimizzazione e la sinergia dei vari componenti, sia Hardware che Software, cosa che su PC non è possibile ottenere come su console; ed è qui dunque, che i 6 TeraFLOPS risultano sufficienti e le console dimostrano di avere ancora senso di esistere.

La prova “stress” effettuata con la conversione del motore grafico di Forza Motorsport 6, mostrava un settaggio paragonabile al livello ultra su PC e un utilizzo della gpu di scorpio solo del 66%. Inoltre, evidenziando come sia stato semplice effettuare la conversione in 4k nativo, gli sviluppatori non hanno incontrato difficoltà nell’ottimizzazione dell’antialiasing delle texture; anche tutto quello che gira a 900p, in un attimo può essere portato al 4k nativo senza ulteriore lavoro di rendering.

Solo conversioni o anche giochi nuovi?

L’hardware c’è, lo abbiamo capito, come si era capito anche che non sarebbero stati annunciati nuovi giochi, per quello probabilmente si dovrà aspettare l’E3. E penso che sia molto importante per Microsoft giocarsela bene su questo aspetto, non importante, ma fondamentale! Tutta questa potenza che certamente fa gola, merita di essere accompagnata da giochi nuovi, nativi Scorpio.

Quanto costerà?

Altro punto cruciale; il prezzo di lancio non è da sottovalutare lo dimostra la recente uscita di Nintendo Switch a 329€, ormai Ps4 pro è venduta a 399€ e nulla toglie che Sony per sgambettare l’uscita di Scorpio (che probabilmente avverrà fra ottobre e novembre 2017), proponga un ulteriore abbassamento di prezzo. Se Scorpio dovesse costare 599€, o addirittura 699€, potrà ritenersi fuori dai giochi; oltre 150€ in più rispetto alla concorrenza sarebbero difficili da digerire dagli utenti, anche se con l’hardware più potente. Io pronostico e spero che non venga superata la soglia dei 499€, se invece dovesse costare meno (ma è alquanto improbabile) sarà mia al lancio.

Voi che ne pensate, sta arrivando l’era in cui le console supereranno i pc in quanto a prestazioni?

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here