Smagliature: rimedi naturali per combatterle

0
27

Le smagliature sono alterazioni che colpiscono lo strato più profondo della pelle, il derma. Il derma cede e sull’epidermide si fanno strada piccole e grandi depressioni, a linee più o meno sottili, singole o multiple.

La colpa? Soprattutto degli aumenti e delle diminuzioni di peso eccessive e repentine. Il ben noto “effetto fisarmonica” sottopone la pelle a continui stress e cambi di tensione.

Ma vediamo insieme come si possono ottenere ottimi risultati utilizzando prodotti naturali e tecniche non invasive:

1. Preparate la pelle. Il peeling è un trattamento abrasivo leggero che consiste nell’utilizzo di sostanze che aiutano ad eliminare gli strati superficiali della pelle. In questo modo si riattiva la microcircolazione locale, si tolgono gli strati più superficiali e duri della pelle e la si prepara ad essere ricettiva verso le sostanze nutrienti e benefiche che verranno in seguito applicate.

2. Succo di limone. Il succo di limone va applicato direttamente sulle smagliature. Grazie alla vitamina C contenuta, stimola la produzione di collagene e migliora l’aspetto della pelle. Si può anche abbinare a gel a base d’aloe vera, lenitivo e anticongestionante.

3. Olio essenziale di lavanda. In 250 ml di olio vegetale diluite 10-15 gocce di olio essenziale di lavanda. L’abbinamento migliore è con l’olio di mandorle dolci – per il suo potere emolliente, oppure l’olio di jojoba, ristrutturante.

4. Olio di rosa mosqueta. Si tratta di un olio molto prezioso utilizzato tradizionalmente in Cile come rimedio per diversi disturbi della pelle e per migliorare l’aspetto delle cicatrici. Può essere applicato in gocce direttamente sulle smagliature una volta al giorno.

5. Gel d’aloe vera. L’aloe vera è una pianta dalle mille capacità curative. Utile in caso di scottature, ustioni, abrasioni, lesioni più o meno gravi, torna utile anche contro le smagliature grazie alla sua capacità di ridare elasticità ai tessuti.Il gel d’aloe non unge e si assorbe facilmente una volta applicato.

6. Burro di cacao. Il burro di cacao è nutriente e ammorbidisce la pelle, oltre a proteggerla. Particolarmente indicato in gravidanza, ha la sua massima efficacia se applicata dopo una doccia calda, a pori aperti.

7. Olio di semi di lino. I semi di lino contengono un’alta percentuale di grassi del tipo Omega-3, coadiuvanti e alleati della pelle nella produzione di collagene. È un olio delicato e va conservato in frigorifero. Può essere utilizzato per i massaggi grazie alle sue grandi doti omeopatiche e come integratore alimentare naturale dei vostri pasti.

8. Olio di cocco. L’olio di cocco è uno dei più conosciuti olii da massaggio, utilizzato anche per la prevenzione e la cura delle smagliature. Le sue proprietà emollienti rendono la pelle estremamente morbida ed elastica. Va applicato in modo costante insieme ad un vigoroso massaggio che ne faciliti l’assorbimento. D’estate si presenta in forma oleosa mentre, in inverno, è semisolido.

9. Olio di mandorle dolci. L’olio di mandorle dolci è un toccasana per la salute e la bellezza della pelle, grazie alla presenza di vitamine  e sali minerali. Adatto ad ogni tipo di cute, è un emolliente naturale. Massaggiatelo sulla zona da trattare con i polpastrelli dopo averlo scaldato leggermente a bagnomaria. Se volete aumentare l’efficacia dell’applicazione, utilizzatelo dopo la doccia – quando i pori sono ben dilatati – preferibilmente di sera, cosicché abbia tutta la notte per agire.

10. Fate attività fisica. Svolgere un’attività fisica regolare ma non troppo intensa è un toccasana per prevenire e contrastare le smagliature. L’attività fisica aiuta a mantenere la pelle tonica ed elastica e, anche in fase di dieta, rimarrà soda ed intatta. 

11. Acqua calda acqua fredda. Un altro trucco per mantenere la pelle elastica è sottoporla ad un leggero sbalzo di temperatura: alternare getti di acqua calda e fredda sotto la doccia, o fare il famosa percorso Kneipp, aiuta a mantenere attiva la circolazione e stimola l’elasticità della pelle.

 

Fonte: Curiosito

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here