L’auto fatta di canapa

0
72

 

Correva l’anno 1937 quando il grande imprenditore Henry Ford progettò l’Hemp Body Car, un’auto interamente fatta di canapa e alimentata da etanolo di canapa. Questa è la prima auto ecologica della storia. Ford e i suoi ingegneri impiegarono ben 12 anni per ultimare il primo prototipo, il concept era far “uscire” dalla terra un auto, infatti gli anni di studio portarono ad una carrozzeria composta da plastica in fibre di canapa, biodegradabile, dieci volte più leggera delle auto con carrozzeria d’acciaio, ma allo stesso tempo molto resistente ed elastica (come mostro il video).

Probabilmente un’auto ecologica è sempre stata nei sogni di Ford, tant’è che già nel 1925 in un’intervista al New York Times dichiarò: “Il carburante del futuro sta per venire dal frutto, dalla strada o dalle mele, dalle erbacce, dalla segatura, insomma, da quasi tutto. C’è combustibile in ogni materia vegetale che può essere fermentata e garantire alimentazione. C’è abbastanza alcool nel rendimento di un anno di un campo di patate utile per guidare le macchine necessarie per coltivare i campi per un centinaio di anni“. Purtroppo però, l’avvento della seconda guerra mondiale, il divieto di coltivare canapa e il conflitto di interessi derivanti dall’utilizzo del petrolio, hanno fatto sì che l’Hemp Body Car non fosse mai realmente messa sul mercato. Nel 1947 Ford morì e il progetto fu definitivamente accantonato e, chissà perché, mai più ripreso!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here