Esiste la Vecchia Zelanda?

0
26
fonte:http://www.23parallelo.it/viaggio/nuova-zelanda/

Esiste la Vecchia Zelanda? E dove si trova?
L’aggettivo “nuovo” contraddistingue spesso stati e città che prendono il nome da altri luoghi. È così anche per la Nuova Zelanda?

Lo Stato americano del New Mexico prende il nome dal Messico. Così come New York lo prende dalla città inglese di York, in onore dell’omonimo ducato. E la Nuova Zelanda? Da dove prende il suo nome?

La risposta è facile: dalla Zelanda, la provincia più occidentale dei Paesi Bassi, che è composta anche da isole e il suo nome in olandese significa “terra del mare”. A chiamarla così furono i cartografi olandesi Hendrik Brouwer e Joan Blaeu, dopo che nel 1642 la Nuova Zelanda era stata scoperta da Abel Tasman. L’associazione con la Zelanda ai due studiosi venne spontanea, perché entrambi i territori erano formati da isole, da cui il nome Nieuw Zeeland.

La Zelanda (in olandese Zeeland) è una provincia dei Paesi Bassi situata nella parte sud-occidentale della nazione. È composta da diverse ex-isole (da cui il nome Zeeland, terra di mare) e di una striscia di terra confinante, a sud, con il Belgio.
In seguito alla spedizione di Tasman (da cui prenderà nome la Tasmania), la Nuova Zelanda restò a lungo inesplorata, fin quando, attorno al 1770, l’impero britannico manifestò interesse commerciale ed economico in quella zona del Pacifico e nel 1768 il capitano James Cook, su mandato della Società Reale, partì per Tahiti.

Cook salpò da Plymouth a fine agosto con una spedizione che aveva un interesse scientifico, osservare il transito di Venere davanti al sole. Attraccò in Nuova Zelanda nell’ottobre 1769 e durante quel viaggio e altri due successivi ne tracciò i confini, scoprendo anche lo stretto che porta il suo nome.
I viaggi del capitano esploratore e il successivo interesse dell’Impero britannico (che colonizzò la Nuova Zelanda attorno al 1840), fecero sì che il nome dello stato insulare dell’Oceania venisse in parte anglicizzato: da Nieuw Zeeland a New Zealand. E per noi italiani, Nuova Zelanda.

 

Fonte:focus.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here